PERCHE' UN NEONATO PIANGE?

Il neonato ha un unico modo per farci comprendere il suo disagio, ovvero piangere, dovremo tenere a mente questi fattori per individuare la causa del suo disagio e farlo rilassare.


Quando nasce il neonato lascia l’utero materno dove aveva tutti i confort che gli servivano, il calore materno, l’alimentazione attraverso il cordone ombelicale e la protezione della placenta, quando nascono bisognerà sopperire a tutti i confort che avevano prima di partorire.

I motivi per cui un neonato piange possono essere molteplici, come ad esempio male al pancino dovute ad un riflusso o alle coliche, sonno o fame.



Fisiologia del neonato:

Secondo le ultime teorie  il neonato non nasce completamente formato, infatti la gravidanza dovrebbe durare 12 mesi per il suo completamento ma come tutti sappiamo il parto avviene dopo il 9° mese gravidanza e il bambino nasce con gli organi immaturi che avranno un completamento solo nei primi 3 mesi di vita.

Questo comporta alcuni scompensi nei primi 15 giorni di vita come ad esempio all’intestino.

Fame:

I neonati dormono per 18 ore circa al giorno , svegliandosi ogni 2-3 ore proprio per mangiare, quando si sveglia difficilmente si potrà continuare il servizio senza allattare il piccolo.

E’ una buona usanza iniziare il servizio proprio con l’allattamento del piccolo che in media dura circa 20 minuti e aspettare circa 30 minuti dopo che ha mangiato per evitare il riflusso gastroesofageo.


Riflusso gastroesofageo:

Come abbiamo detto poco fa l’apparato digerente di un neonato potrebbe non essere completamente formato, questa è la causa scatenante di un riflusso gastroesofageo appena dopo aver mangiato dovuto all’ immaturità della valvola cardias che collega l’esofago e lo stomaco.

La valvola cardias ha la funzione di bloccare gli acidi gastrici dal risalire nella gola ma a causa della sua immaturità succede spesso che dopo mangiato possa esserci un riflusso che causa al neonato un bruciore nell’esofago e questo può essere la prima causa del suo pianto.

Per evitare che ciò accada bisogna mantenere il neonato dritto per almeno una mezz’oretta dopo aver mangiato.


0 visualizzazioni
  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle