Consigli su come calmare i neonati

1 - RELAX E CALMA

I neonati sono molto sensibili allo stato d'animo dei genitori.

Per un bambino non c'è niente di più bello che avere i genitori calmi e rilassati.


2 -PANCINO PIENO

Un bambino sazio è un bambino felice.

Assicuratevi che non abbia fame avvicinando un dito al lato della bocca, se tenta di attaccarsi allora allattalo fino a quando non si tranquillizza.


3 - ALLATTAMENTO

Se hai difficoltà nell'allattare il tuo bambino fai una consulenza con un'ostetrica.

Può accadere che il bambino si attacchi spesso del solito, questo non vuol dire che il latte 'manca' , ma potrebbe essere uno scatto di crescita che può durare da 2 giorni ad 1 settimana.

Bisogna solo avere pazienza e coccolare il tuo bambino , perché


questo momento è difficile anche per lui.


4 - TEMPERATURA

Assicurati che ci sia una temperatura di almeno 20° C in casa.

Se noti che la pelle del bambino è a chiazze, può essere che abbia freddo, quindi dev'essere coperto di più.


5 - FASCIATURA

Immaginate di aver vissuto per 9 mesi in un ambiente stretto e caldo, per poi essere "catapultato" in un ambiente dagli spazi infiniti e freddo , non sarebbe piacevole.

Non lo è nemmeno per i neonati.

Assicurati di fasciare il tuo bambino in modo da tenere braccia e gambe vicino al suo corpo e fargli sentire quei confini che gli danno sicurezza.


6 - RUMORE BIANCO

Nel pancione il tuo bambino sentiva ogni tipo di rumore.

Puoi usare il phon, l'aspirapolvere oppure una app che riproduce il rumore bianco o white noise.

Scopri il rumore preferito del tuo bambino e lo vedrai calmarsi in pochi minuti.

Fai attenzione, invece , ai rumori forti e improvvisi.


7 - DONDOLIO

Il tuo bambino ama il movimento, in particolare quello che gli ricorda quando stava nel pancione mentre la mamma camminava : dall'alto verso il basso e viceversa.


8 - SICUREZZA

Il tuo bambino avverte quando è in braccio a persone che lo maneggiano con sicurezza o meno.

Può succedere che in braccio al papà piange, questo perché quest'ultimo è ancora "impacciato" e insicuro nel maneggiarlo ed il bambino lo avverte.

Ci vuole solo un po' di pazienza e pratica .





7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti